Parmigiana di Melanzane

Parmigiana di melanzane

Ricetta della nonna (di Rosa)

 

Ingredienti per il sugo
Passata di pomodoro, 1kg (35oz)
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Cipolla

Ingredienti per impanare e friggere le melanzane

2 Melanzane ovali nere
4 uova
Farina q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Latte q.b

Ingredienti per condire la parmigiana
Prosciutto 250g (9oz)
Mozzarella 250g (9oz)
Parmigiano 150 g (5oz)

 Preparazione iniziale delle melanzane:
Prendete e lavate le melanzane. Asciugatele e con un coltello eliminate il picciolo.
E’ necessario affettare le melanzane in modo da ottenere delle fette spesse 4-5 mm. Potete utilizzare un coltello o una mandolina (attrezzo taglia verdure).
Mettete le fette all’interno di uno scolapasta e cospargete con un po’ di sale.
Sulla sommità delle melanzane mettete un piatto e lasciate così per almeno 1 ora.

Preparazione del sugo:
In una larga casseruola versate un filo d’olio extravergine d’oliva e la cipolla.
Versate la passata di pomodoro e aggiungete un po’ d’acqua e un po’ di sale e lasciate cuocere a fuoco lento per 50,55 minuti.
Mescolate spesso per non far bruciare il sugo e poi lasciate rosolare per un paio di minuti.

Frittura di melanzane:
In una padella versate abbondante olio. Sarà necessario per friggere le melanzane.
Nel frattempo, versate un po’ di farina in un piatto e rompete le uova in una ciotola.
Aggiungete un po’ di latte per allungare il composto dell’uovo, altrimenti troppo denso.
Prendete le melanzane e procedete con l’impanatura. Prima nella farina, poi nell’uovo e successivamente nella padella con l’olio. Nell’olio bollente a 170° (340F) immergete poche fette alla volta, e dopo un paio di minuti di cottura posizionate le fette fritte su un foglio di carta assorbente; procedete così con tutte le altre.

 

Composizione finale:
Grattugiate la mozzarella (o scamorza) e tagliate a piccoli pezzettini il prosciutto. Mettete un po’ di sugo sulla base della pirofila che utilizzerete per cucinare la vostra parmigiana, poi formate il primo strato disponendo le fette di melanzane in orizzontale. A questo punto mettete un po’ di prosciutto, un po’ di mozzarella e un po’ di parmigiano. Versate ancora un po’ di sugo per colorire l’interno. Ripetete lo stesso procedimento posizionando un altro strato di melanzane e un altro con tutti gli altri  ingredienti (sugo, prosciutto, mozzarella, parmigiano). Quando avete finito tutte le melanzane, sull’ultimo strato versate la restante passata di pomodoro ed il parmigiano.

Cottura:
Infornate la vostra parmigiana di melanzane in forno caldo a 200° (390F) per circa 50 minuti.
Una volta pronta lasciatela assestare qualche minuto prima di servirla.

 


Lunga vita alla Resistenza!

 

25 April is the Festa della Liberazione, the celebration in Italy that commemorates the country’s liberation from the yoke of Nazi occupation.  Stories of seven noted resistance fighters is found at La Resistenza!

Fischia il vento is an Italian popular song whose text was written in September 1943, at the inception of the resistenza. The lyricist was Felice Cascione and the intention was to spur on the partisan movement. The music is that of the Russian popular song Katyusha. Along with Bella ciao it is one of the most famous songs celebrating the resistance. Below are the lyrics in Italian and English, and the video is here: Fischia il vento.

 

Fischia il vento

Fischia il vento ed infuria la bufera
Scarpe rotte e pur bisogna andar
A conquistare la rossa primavera
Dove sorge il sol dell’avvenir

… A conquistare la rossa primavera
Dove sorge il sol dell’avvenir

Ogni contrada? Patria del ribelle
Ogni donna a lui dona un sospir
Nella notte lo guidano le stelle
Forte il cuor e il braccio nel colpir

… Nella notte lo guidano le stelle
Forte il cuor e il braccio nel colpir

E se ci coglie la crudele morte
Dura vendetta fara dal partigian
Ormai sicura? Gi? La dura sorte
Del fascista vile traditor

… Ormai sicura? Gi? La dura sorte
Del fascista vile traditor

Cessa il vento, calma? La bufera
Torna a casa il fiero partigian
Sventolando la rossa sua bandiera
Vittoriosi, e alfin liberi siam!

… Sventolando la rossa sua bandiera
Vittoriosi, e alfin liberi siam!
Fischia il vento ed infuria la bufera
Scarpe rotte e pur bisogna andar
A conquistare la rossa primavera
Dove sorge il sol dell’avvenir

… A conquistare la rossa primavera
Dove sorge il sol dell’avvenir

The wind whistles

The wind whistles, the storm screams
Broken shoes and yet we have to go
To conquer the red spring
Where the sun of tomorrow rises.

To conquer the red spring
Where the sun of tomorrow rises.

Every street is homeland to the rebel,
Every woman gives him a whisper,
At night stars guide him,
Strong his heart and his arm when it hits.

At night stars guide him,
Strong his heart and his arm when it hits.

If the cruel death catches us
Harsh revenge will come from the partisan,
Already sure is the harsh fate
Of the vile and treacherous fascist.

Already sure is the harsh fate
Of the vile and treacherous fascist.

The wind stops and the storm quiets,
The proud partisan comes back home,
Waving his red flag
Victorious, finally we are free.

Waving his red flag
Victorious, finally we are free.


Parliamo e Meetup da Cafè Napolitana

Lunedì, 14 maggio, alle 7 di sera.
 
The annual gathering of Italophiles will take place again at Cafè Napolitana, Monday 14 May at 7PM, hosted by owners Palmo and Dee Aracri.  Attendees will include Italia in Ohio, the Columbus Italian Language Meetup, OSU, Columbus State, and more. We will take the entire back room for an evening of eating (cibi fatto a casa), drinking (large selection of craft beers), and conversing (wide variation in fluency).
 
The Cafè is 40 No. High; enter from High or Pearl Alley. Park in lots at Gay&High, Leveque Tower, or the statehouse.  Early arrivals might even score a street meter. Or arrive by CBus.
 
Peek at their menu: Cafè Napolitana  So that Palmo could be prepared please indicate your coming: e-mail to Info@ItaliaInOhio.com or link to the Meetup Website
Clink on the map below to enlarge.
 
A presto!